Home Page
News
Tournèe
Photo Gallery
Aggiornamenti
Archivio Aggiornamenti
Foto Artistiche e Speciali Circusfans
Foto Circhi Esteri
Foto Circhi Italiani
Foto Mezzi del Circo
Foto Modellini
Collezione Biglietti Esteri
Collezione Biglietti italiani
Collezione Programmi
Archivio News '99-2004
Forum Generale
Links
Riviste
Contattaci

In copertina: Vladi Rossi (Foto Andrea Tamburrini)

Circhi & Luna Park
IN CAMMINO

Anno XVI- N° 3-4. LUGLIO-DICEMBRE 2009

                    Il 2009 si chiude per la rivista In Cammino con un numero doppio che si concentra sull'attualità dell'ultimo semestre animato da tre eventi di particolare risonanza: la splendida serata del 5 ottobre che ha celebrato i 130 anni delle famiglie Togni-Casartelli, la "strana" tournée europea del Ringling-Barnum e la undicesima edizione del Festival Internazionale Città di Latina che ha brillantemente superato il decennale suscitando il plauso dei numerosi operatori intervenuti da tutto il mondo. Tre eventi che hanno fatto parlare del circo in maniera positiva e promozionale. Le festività che si stanno concludendo in queste ore sono state una buona occasione per riportare il circo in tv: in programmi appositi (dal Festival di Monte Carlo al Golden Circus Festival), nei salotti televisivi (quali Affari Tuoi e Uno Mattina) e persino nei telegiornali, in spazi dedicati alle tradizioni natalizie e alle consuetudini delle famiglie.

                    Purtroppo le festività si stanno concludendo ed è molto probabile che con esse cessi l'interesse dei media per il circo. Ma i problemi rimangono: sembra che la Città di Bologna abbia adottato un regolamento molto restrittivo per la presenza dei circhi con animali sul proprio territorio; lo stesso regolamento che dal 1° giugno potrebbe entrare in vigore in tutta l'Emilia Romagna, impedendo di fatto l'attendamento nella Regione di circhi con animali dotati di Cites, con un danno incalcolabile per i numerosi complessi che trascorrono l'estate in Riviera o che d'inverno hanno sempre visitato i capoluoghi di provincia. I proclami non mancano, ma ciò che serve è una campagna comune e compatta, determinata e fermamente programmata per portare il circo nell'agenda della politica e dell'informazione attraverso una comunicazione positiva ed efficace. La passerella di personaggi del mondo dello spettacolo e della televisione presso i circhi delle grandi città di questi giorni è già un buon pretesto, ma il circo deve fare notizia positivamente 12 mesi all'anno. Ad aprile si terrà la consueta Giornata Mondiale del Circo e sarà una opportunità per far parlare del circo sui media a patto che la categoria decida di comune accordo di creare l'evento attraverso una strategia (e di conseguenza un investimento!)che preveda una giornate a porte aperte con visite guidate allo zoo, mattinate di prove aperte al pubblico, e magari uno spettacolo a prezzo ridotto in occasione del quale coinvolgere le scuole, distribuire un libretto educativo sul circo o regalare un gadget ai bambini. Tutte fantasie, me ne rendo conto, ma che se prese in considerazione potrebbero essere un primo, timido, passo.

                    In realtà tra un mese o due i grandi circhi chiuderanno o lasceranno il nostro paese per le consuete tournée estere, altri si dedicheranno a spettacoli con auto acrobatiche, zoo o mostre di animali, "postegge" e altre attività, diminuendo sensibilmente il numero di complessi in attività e quindi l'interesse ad organizzare un'azione concreta di promozione del circo.

                     Abbiamo esordito affermando che questo numero del giornale si concentra sull'attualità, ma tradirebbe la propria vocazione di raccontare le storie della Storia del circo se rinunciasse a delineare una serie di profili di personaggi che hanno contribuito a fare grande il nostro circo negli anni passati. Ecco dunque la storia di Peppino Anselmi, storico clown presso i circhi Casartelli e Orfei, ricordato anche nella serata del 5 ottobre e di Hulla Von Seelaus, la mitica addestratrice di elefanti che negli anni Sessanta-Settanta compose uno dei più grandi gruppi di pachidermi di quell'epoca al Circo di Liana, Nando e Rinaldo Orfei.

                     La finestra sull'Estero conclude il quadro sui complessi elvetici redatto da Massimo Malagoli e analizza l'ultimo spettacolo del Cirque Arlette Gruss e del Fovarozy Nagycirkusz di Budapest. Ma avremo modo di seguire anche i complessi italo-spagnoli in azione nella penisola iberica e di sentire il resoconto della fortunata tournée del Circo Embell Riva in Kosovo.

                     Insomma un numero ricco, come ricco speriamo che sia l'anno appena iniziato: ricco di segnali positivi per il nostro settore, e di soddisfazioni personali per ciascuno di noi e di voi.

Buon Anno e buona lettura!
Dario Duranti

 

Sommario

Pag.2 - Editoriale di Don Luciano Cantini
Pag.3 - Giovani nel Circo e nel Luna Park, tra tradizione e futuro
Pag.6 - Don Dino Torregiani: da uno slancio d’amore, un tetto per i fratelli girovaghi
Pag.8 - Storie di vita, storie di Circo
Pag.9 - Tuffati nella famiglia i Dio
Pag.11 - Un giorno particolare, Battesimi nella grande gabbia in casa Nones-Orfei
Pag.13 - Album dei ricordi

PRIMO PIANO

Pag.14 - 130 anni del Circo Togni, a Milano una giornata indimenticabile

FESTIVAL

Pag.19 - Festival di Latina 2009, il consolidamento delle posizioni

EVENTI

Pag.24 - Ringling in Europa, tante aspettative, poche stelle e strisce

CIRCHI ITALIANI

Pag.26 - Circo Embell Riva a Pristina, in Kosovo sventola il tricolore
Pag.29 - Nicolay Circo Montecarlo, un complesso... sorprendente!
Pag.32 - Una La Spagna italiana: tour estivo dei complessi italo-iberici
     - Rossi, El Gran Circo Italiano
     - Macaggi, Circo Wonderland
     - Faggioni, Gran Circo Americano
Pag.37 - Circo Acquatico Zoppis, una goccia che rinnova il circo
Pag.38 - Sonny Medini, l’uomo che ha salvato il delfinario

RACCONTI

Pag.40 Claudio Zavatta, Noi come Ulisse

NEWS

Pag.41 - Radio Circo informa

PROFILI

Pag.44 Hulla degli elefanti, una donna unica e indimenticabile
Pag.54 Marcello Dell’Acqua, dal Circo Olympia all’Acquatico
Pag.59 Rosario Pisciotta, il segretario e l’artista
Pag.64 Peppino Anselmi, l’imperatore della risata

ESTERO

Pag.68 - Stagione in Svizzera 2009, un’offerta varia e di qualità
     - Circo Monti
     - Gasser-Olympia
     - Royal
     - Helvetia
Pag.73 - Arlette Gruss 2009, La Città del Circo verso la Leggenda
Pag.76 - Fovarosi Nagycirkusz, 120 anni di circo nella capitale

PARCHI

Pag.79 - Fiabilandia 2009, appunti di viaggio

LUNA PARK

Pag.82 - Luna Park di Castel Bolognese e Faenza, gioie e dolori
Pag.84 - Barracas a Bilbao, un tuffo nel Luna Park secondo gli spagnoli

IN RICORDO DI

- Liliana Linda De Lorenzo
- Guastav Fritz “Bernat”
- Marcella Calabria Giarola
- Vittorio Ciriello
- Giannina Balestri Errani


Stefano Nones Orfei al Festival di Latina
(Foto C. Roullin)
 

 

Indice dei numeri precedenti di In Cammino